Cellule staminali per principianti: comprendere i viventi

Cellule staminaliIl nome “staminale” deriva dal greco stamis, genitivo di staminos, che si riferiva al montante delle navi (esso era il prolungamento in legno dei madieri o travi) che formava, insieme ad altre estensioni, le costole di uno scafo. Una cellula staminale è un’unità fondamentale degli organismi viventi in grado di generare, continuamente, linee cellulari specializzate che costituiscono tutti gli apparati del nostro organismo (muscoli, tessuti nervosi, ecc…).

Illustrazione di Egidio CaricatiR. Conan-Davies ha spiegato con una lampante metafora divulgativa come potremmo rappresentare nella nostra mente le cellule staminali. Immaginate l’asse principale dello stelo di una pianta! Fatto? Bene! Ora pensate che le cellule staminali non rappresentano altro che il gambo portante di una pianta da cui originano altre cellule in modo continuo e regolare. Le cellule staminali danno, così, vita a tutte le varie strutture indispensabili alla vita, proprio come delle piccole piante rigogliose.

E, alla stessa stregua di piccole creature, devono essere irrigate e nutrite grazie a fattori di crescita che le nutrono e le coccolano come farebbe un bravo giardiniere che adora le proprie piante. Nel corso della propria vita, infatti, le cellule staminali danno origine a tutte le cellule del nostro organismo. Esse sono coadiuvate, in questo difficile compito, da fattori di crescita presenti sia tra gli esseri del mondo animale che tra la popolazione vegetale.


Cellule staminali per principianti scritto e illustrato da Egidio Caricati
Collana Euro
48 pagine
ISBN: 978-88-6222-094-1

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>