HOME > COLLANE > ERETICA > NON SONO DIO...
 
   
 
 

Luca Cari
NON SONO DIO
Cronache di pompieri e di fuoco nemico


COLLANA: Eretica
GENERE:
pp. 144
Anno: 2014
PREZZO: 11,05 euro
(15% di sconto sul prezzo di copertina: 13,00 euro)
ISBN: 9788862224451




 
   
 

Antoine de Saint-Exupéry
SPAGNA INSANGUINATA
  Lou Andreas Salomé
QUESTO PIÙ UMANO AMORE
  Andrea Benedetti
MONDO TECHNO

“Ma la sorpresa di questo libro non è tanto nella descrizione, efficace fino allo spasimo, di autopompe lanciate a sirena spiegata, bambini imprigionati con le gambe spezzate, operai che soffocano all’interno di una betoniera o elettrizzanti corse per la vita...
Con un’abilità narrativa che sorprende in un esordiente, l’autore inchioda il lettore con un ritmo da cardiopalma e un’efficacia linguistica secca, nervosa, mai eccessiva, mai esagerata. In questo senso Non sono Dio si distingue nettamente dai testi, più o meno autobiografici, di poliziotti, carabinieri o magistrati che ormai si rincorrono sugli scaffali delle librerie. Luca Cari sa raccontare e lo fa con maestria, senza alcun bisogno di continui riferimenti alla realtà brutale della cronaca e, anzi, trasponendo le sue storie in un limbo quasi fiabesco, in un mondo fatto
di emozione dove non c’è bisogno di nomi o di date”.
(dalla prefazione di Massimo Lugli)

APPROFONDIMENTI

LIBRI: 'NON SONO DIO', STORIE DI POMPIERI-EROI RACCONTATE DA LUCA CARI
Il responsabile della comunicazione del dipartimento dei Vigili del Fuoco racconta le emozioni degli uomini in divisa
Roma, 16 nov. (AdnKronos) - Storie di vita e di morte che ogni giorno
affrontano, da uomini e da eroi i vigili del fuoco raccontate da Luca
Cari nel libro "Non sono Dio. Cronache di pompieri e di fuoco nemico".
Le vicende che compongono questo libro sono quelle che persone come
Lelio, un caposquadra dei vigili del fuoco, si trovano ad affrontare
in ogni momento con professionalità e umanità ma soprattutto con
coraggio. Sono storie fatte di fuoco, terremoti, persone in fin di
vita e bambini vittime di incidenti.
Una realtà brutale che Lelio racconta attraverso alcune sue
esperienze. Come quella notte di sabato, quando da un'auto una voce di
ragazza gli chiese aiuto: "Tirami fuori di qui, non farmi morire".
Quella richiesta fu per Lelio un cazzotto allo stomaco. Che fare? Una
corsa contro il tempo, una lotta tra le emozioni e la paura di
fallire, soprattutto quando scopri che quella donna è incinta.
Le attività professionali di Lelio sono un'invenzione ma prendono
spunto da vicende reali, raccontate con i dettagli e la veridicità dei
fatti di cronaca che Cari, responsabile della comunicazione del
dipartimento dei Vigili del Fuoco, si è trovato a gestire nel corso
degli anni. Come quando il protagonista immaginario, richiamato da un
miagolio, pensò di aiutare un gattino nascosto nel cofano di un'auto,
ma si trovò di fronte il dramma di una ragazzina di tredici anni,
muta, sorda e stuprata.
Ma Lelio ricorda anche la morte di Valeriano, il
sacerdote rimasto sotto le pietre del tetto squarciato della basilica
di San Francesco crollata durante il terribile terremoto. Un corpo
martoriato, racconta, ma un viso integro e sorridente illuminato da un
raggio di sole che penetrava dal tetto squarciato mentre una mano di
Lelio cercava di ripulirlo dalla polvere che lo aveva sporcato.
Storie di vite spezzate, di quotidiana sofferenza che ogni vigile del
fuoco pur affermando, "Non sono Dio", quel Dio lo invoca e lo prega
ogni volta che è chiamato a salvare una vita.
(Per/AdnKronos)
16-NOV-14 18:22


LIBRI: "NON SONO DIO", CRONACHE DI POMPIERI E DI FUOCO NEMICO
(AGI)
- Roma, 29 nov. - Raccontare un "mestiere micidiale" come quello del pompiere in un romanzo figlio della cronaca, un mix consapevole di verita' e finzione capace di rendere ogni storia non solo verosimile ma soprattutto drammaticamente simile a tante altre. E' la scommessa tentata e vinta da Luca Cari, responsabile della comunicazione dei vigili del fuoco, con "Non sono Dio" (Stampa Alternativa), seconda prova narrativa dopo il libro dedicato alla tragedia della Concordia.
Lelio, capo della squadra 9C, "soldato sempre in guerra" contro i molti nemici che il destino, e piu' la colpevole approssimazione dell'uomo, gli frappongono quotidianamente, resta intrappolato in un appartamento divorato dalle fiamme e ripercorre in un doloroso rosario di flashback alcuni degli interventi di una vita in prima linea: la richiesta disperata di aiuto della giovane incastrata tra le lamiere dell'auto, il gemito della bimba strappata ad un pozzo di campagna, l'urlo della donna semisepolta dal fango, ma anche e soprattutto i tanti - uomini, donne e bambini - consumati dal fuoco, avvelenati dai gas, schiacciati dalle macerie, travolti dall'acqua. Diventare "sensibili al dolore del proprio lavoro" e' un lusso che un vigile del fuoco non puo' permettersi, un pericolo che lo indebolisce nella sua azione ma la verita' - che Lelio conosce bene, come ogni suo collega - e' che le fiamme, i veleni, i crolli, le alluvioni e i terremoti non solo divorano vite e fanno scempio di corpi ma, giorno dopo giorno, si prendono pezzetti d'anima di chi cerca di sbarrargli la strada, incrinano certezze, alimentano domande senza risposta. "Non e' vero che si diventa indifferenti", che "ci si abitua al dolore" assicura Cari. E il suo Lelio ne e' la prova, perche' alla tragedia delle molte vite che, suo malgrado, non riesce a salvare (da qui il grido disperato e rabbioso che da' titolo al libro) si intreccia un dramma personale che lo allontana dai compagni, gli fa rinnegare il "gioco di squadra" essenziale per un lavoro come questo e lo spinge ad una scelta estrema di cui non si sarebbe mai creduto capace. E' la storia nella storia che fa da fil rouge al volume, ne prepara lo spiazzante epilogo e fa di "Non sono Dio" quello che Massimo Lugli nella sua prefazione definisce un libro "strano e indimenticabile". (AGI)


Rai Tg3 Linea notte del 4.12.2014:
www.rai.it/dl/tg3/rubriche/PublishingBlock-ba2591cf-e5e5-44db-a2af-4401c6f00a34.html#


Recensione sul sito dell'Associazione nazionale dei vigili del fuoco:
www.anvvf.com/work/index.php?option=com_content&view=article&id=2331:non-sono-dio-di-luca-cari-cronaca-di-pompieri-e-di-fuoco-nemico&catid=42&Itemid=490


Recensione Askanews 13/12/2014 su Yahoo! Notizie:
it.notizie.yahoo.com/non-sono-dio-di-l-cari-storie-di-123122965.html


Recensione SoloLibri.net 13/12/2014:
www.sololibri.net/Non-sono-Dio-Luca-Cari.html

Mediaset Tg5 La Lettura del 22/1/2015:
www.video.mediaset.it/video/tg5/tg5_la_lettura/509095/luca-cari.html

Recensione mensile "Il vigile del fuoco", pag. 54 - numero 1/2015:
www.stampalternativa.it/cmssa/uploads/docs/Recensione_rivista_Anvvf.pdf

Recensione mensile Specchio Economico aprile 2015
www.specchioeconomico.com/index.php/rubriche/le-ultimissime/item/1961-non-sono-dio-storie-di-pompieri-narrate-da-luca-cari


 

LASCIA UN COMMENTO
Nickname: (obbligatorio)
Titolo: (obbligatorio)
Testo:
   
 

Banda Aperta Srl - via G. Gatteschi, 23, 00162 Roma - P.Iva 12965071009 | Privacy Policy