HOME > COLLANE > SENZA FINZIONE > ATTENTATO IMMINENTE...
 
   
 
 

di Antonella Beccaria e Simona Mammano
ATTENTATO IMMINENTE
Piazza Fontana, una strage che si poteva evitare - Pasquale Juliano, il poliziotto che nel 1969 tentò di bloccare la cellula neofascista veneta


COLLANA: Senza finzione
GENERE:
pp. 216
Anno: 2009
PREZZO: 11,90 euro
(15% di sconto sul prezzo di copertina: 14,00 euro)
ISBN: 9788862221061




 
   
 

Giulio Di Luzio
LA FABBRICA DELLA FELICITÀ
  Sylvie Freddi
CAFFÈ PASZKOWSKY
  Dale Jamieson, Bonnie Nadzam
AMORE E ANTROPOCENE

Nella primavera del 1969 l’ennesima azione terroristica all’Università di Padova fa partire una nuova indagine. A coordinarla è un commissario
di polizia, Pasquale Juliano, il capo della squadra mobile, che arriva
a individuare un nucleo di estremisti neri che traffica in armi ed esplosivi. Ma i neofascisti gli preparano una trappola: Juliano si vedrà così scippare l’inchiesta, che verrà insabbiata, e finirà sotto processo accusato di aver costruito le prove contro i terroristi.
Gli occorreranno dieci anni per dimostrare la sua innocenza,
ma nel 1979, quando sarà assolto da tutti i capi d’imputazione, la stagione delle bombe avrà quasi concluso il suo tragico corso.

APPROFONDIMENTI

prefazione di Daniele Biacchessi
postfazione di Antonio Juliano


 

LASCIA UN COMMENTO
Nickname: (obbligatorio)
Titolo: (obbligatorio)
Testo:
   
 

Banda Aperta Srl - via G. Gatteschi, 23, 00162 Roma - P.Iva 12965071009 | Privacy Policy