HOME > COLLANE > ERETICA SPECIALE > LA BIGA RAPITA...
 
   
 
 

Mario La Ferla
LA BIGA RAPITA
Da Monteleone al Metropolitan Museum di New York. L’arte di trafugare un reperto unico al mondo


COLLANA: Eretica speciale
GENERE:
pp. 160
Anno: 2007
PREZZO: 11,05 euro
(15% di sconto sul prezzo di copertina: 13,00 euro)
ISBN: 9788872269589




 
   
 

Eric Stenbock
LA GIRANDOLA e ALTRI RACCONTI
  Francesco Barberini
IL MIO PRIMO GRANDE LIBRO SUGLI PTEROSAURI
  Sylvie Freddi
Q502

Il Metropolitan Museum di New York apre nella primavera del 2007 le nuove costosissime sale costruite per ospitare opere d'arte etrusche e romane. Star dell'evento è la biga di Monteleone di Spoleto, “the golden chariot”, il carro etrusco costruito da un genio sconosciuto 2600 anni fa, opera di eccezionale splendore e di inestimabile valore. Trovata per caso da un contadino umbro nel 1902, la biga fu 'comprata' dal banchiere americano JP Morgan per regalarla al museo di New York. Dopo un secolo, il comune di Monteleone ha deciso di riprendersi la biga chiamando in tribunale il Metropolitan con l'accusa di detenere un reperto rubato. Lo scontro fra David e Golia appassiona l'opinione pubblica mondiale, occupa i posti d'onore dei grandi giornali americani e ripropone con forza polemica l'antico scontro tra l'Italia derubata e gli Stati Uniti predatori.
Con il ritmo di una spy-story, la ricostruzione dell'avventura della biga svela una trama dagli inimmaginabili risvolti e mette in scena – al di qua e al di là del-l'Oceano – avventurieri di ogni specie, ladri di mestiere, trafficanti d’arte e contrabbandieri, politici inetti e corrotti, Ministri incapaci e poliziotti celebri.
 

LASCIA UN COMMENTO
Nickname: (obbligatorio)
Titolo: (obbligatorio)
Testo:
   
 

Banda Aperta Srl - via G. Gatteschi, 23, 00162 Roma - P.Iva 12965071009 | Privacy Policy