HOME > COLLANE > NEW JAZZ PEOPLE > IL JAZZ E L'AFRICA...
 
   
 
 

Luigi Onori
IL JAZZ E L'AFRICA
Radici, miti, suoni


COLLANA: New jazz people
GENERE:
pp. 320
Anno: 2004
PREZZO: 15,00
ISBN: 9788872268209


 
   
 

Mario Bonanno
NON AVRAI ALTRO DIO ALL'INFUORI DI ME SPESSO MI HA FATTO PENSARE
  Flavio Massarutto
IL JAZZ DENTRO
  Romolo Giovanni Capuano
IL LIBRO VERDE DELL'IRA

Se avete intravisto l'ombra dell'Africa stagliarsi alle spalle di John Coltrane o Archie Shepp, danzare sulle assi del Cotton Club e volare sul pianoforte di Duke Ellington, risuonare nei tamburi di Art Blakey e Max Roach, questo Ŕ il vostro libro. In ottant'anni i musicisti afroamericani hanno messo a fuoco l'ereditÓ sonora e immaginaria del Continente Nero, ricercando le radici di un'identitÓ spesso negata e violata. Il jazz si Ŕ fatto storia e bandiera, narrazione e utopia trasformando l'Africa da esotica astrazione hollywoodiana in concreto riferimento musicale e politico. Usata come reagente, l'immagine del Continente Nero serve a ricostruire nel testo un complesso fenomeno che, attorno al fulcro jazzistico, coinvolge musica, antropologia, letteratura, cinema... Da Louis Armstrong a Wynton Marsalis, da New Orleans a Cape Town, da Randy Weston ad Omar Sosa, da Harlem a Marrakech, una storia avvincente che congiunge le rive dell'Atlantico Nero e ricostruisce la rotta e gli approdi sonori della black diaspora.
 

LASCIA UN COMMENTO
Nickname: (obbligatorio)
Titolo: (obbligatorio)
Testo:
   
 

Nuovi Equilibri Srl in liquidazione - via Ripagretta 6 - 01016 Tarquinia - C.F. e P. IVA 01554950566 | Privacy Policy