HOME > COLLANE > ERETICA > LE PAROLE DELLA TERR...
 
   
 
 

Luigi Veronelli, Pablo Echaurren
Le parole della terra
Manuale per enodissidenti e gastroribelli


COLLANA: Eretica
GENERE:
pp. 160, 12x17cm
Anno: 2003
PREZZO: 10,00
ISBN: 9788872267608


 
   
 

A cura di Paolo Imperio
JEANNE E MODI'
  Piero Brega
UNO SPLENDIDO CAOS
  Gabriele Lunati
KRAFTWERK

Le “parole della terra” sono quelle che attraversano il dialogo tra Veronelli ed Echaurren, nato sulle pagine del giornale “Carta” e che intende spingere i giovani a non scegliere la via delle grandi città, dei supermercati, dei potentati agroalimentari, dei cibi geneticamente modificati, ma a restare sul proprio territorio a tener alta la bandiera di forme di agricoltura e vita eco-compatibili.
Il cibo e il vino come politica, per opporsi alla globalizzazione forzata e deviata dalle multinazionali, come forma di resistenza quotidiana. Cibo e vino non per chef e gourmet che prosperano all’ombra delle guide gastronomiche, ma come strumenti concreti per smascherare la falsificazione perpetrata dall’industria alimentare.

GLI AUTORI
Luigi Veronelli è il decano, l’antesignano, il capostipite degli enogastronomi. Prima di lui il vino era bianco o rosso e poco altro, dopo l’Italia ha imparato molto, ha cominciato a prendere coscienza di quale ricchezza sia contenuta in una vigna, in un formaggio, in un salame.
Ma lui si distacca dalla schiera degli esperti che giocano con le stelle e i voti assegnati nelle bibbie dei ristoranti. In questo modo e in questo libro, dichiara fino in fondo la propria antica fede anarchica.

Pablo Echaurren è pittore, illustratore, fumettaro, scrittore.

APPROFONDIMENTI

Commento di Marcello Baraghini.
 

LASCIA UN COMMENTO
Nickname: (obbligatorio)
Titolo: (obbligatorio)
Testo:
   
 

Nuovi Equilibri Srl in liquidazione - via Ripagretta 6 - 01016 Tarquinia - C.F. e P. IVA 01554950566 | Privacy Policy