HOME > COLLANE > FIABESCA > PICCOLO INVENTARIO D...
 
   
 
 

Alfonso Lentini
Piccolo inventario degli specchi



COLLANA: Fiabesca
GENERE:
pp. 200, 12x17cm
Anno: 2003
PREZZO: 8,55 euro
(5% di sconto sul prezzo di copertina: 9,00 euro)
ISBN: 9788872267479


 
   
 

Mario Bonanno
NON AVRAI ALTRO DIO ALL'INFUORI DI ME SPESSO MI HA FATTO PENSARE
  Romolo Giovanni Capuano
IL LIBRO VERDE DELL'IRA
  Gianfranco Torri
LAMPI DI GRAFICA

Piccolo inventario degli specchi è un libro anomalo, una passeggiata capricciosa e svagata in un universo sterminato, quello della "riflessione".

Dai testi biblici all'erotismo voyerisitco, da Platone a Biancaneve, passando attraverso i miti e le fantasie di tutti i tempi, questo gradevole ma non convenzionale "manualetto" ci guida alla scoperta dei più incredibili segreti della specchiatura: ci imbattiamo così in specchi deformanti, specchi parlanti, specchi congelanti, specchi di carne, specchi sonori, uomini-specchio, specchi ustori, specchi abitati, specchi voliera, specchi nevrotici… incontriamo damigelle, alchimisti, fate morgane, telescopi, caleidoscopi, esseri doppi o dimezzati, in un vortice in cui realtà e fiaba, storia del mondo e storia delle idee formano una fitta e godibilissima matassa di scrittura.

Grazie al taglio lieve che lo caratterizza, il volume sfugge al rischio dell'erudizione fine a se stessa e affronta l'argomento con un approccio anarchico e ironico, pur non sottraendosi al rigore intellettuale, alla ricchezza di informazioni e all'approfondimento nelle più diverse direzioni del sapere.

Un libro alla portata di chiunque abbia curiosità culturale e disponibilità agli sbilanciamenti della mente.

APPROFONDIMENTI

DALL'INTRODUZIONE DI ANTONIO CASTRONUOVO
"…Le pagine di questo Piccolo inventario degli specchi sono una buona introduzione all’umiltà, al gesto di guardarsi riflessi e di farsi guardare, accettando di essere sottoposti al giudizio degli altri. Un’escursione lungo tragitti noti, ma anche là dove non sospettiamo l’azione della magica superficie: nel pensiero che riflette o nelle parole dell’onomatopea, nella fotografia che cattura i volti o nelle estremità speculari del palindromo, nella memoria che trattiene le immagini o nella clonazione che duplica…".

L'AUTORE
Alfonso Lentini si occupa di scrittura e di arti visive. Fra i suoi libri, L’arrivo dello spirito (racconti, con Carola Susani, Perap, Palermo 1991), il romanzo-saggio La chiave dell’incanto (con postfazione di Alessandro Fo, Pungitopo, Messina 1997) e il testo poetico Mio minimo oceano di croci (Anterem, Verona 2000). Scrive su varie riviste, fra cui L'indice.


 

LASCIA UN COMMENTO
Nickname: (obbligatorio)
Titolo: (obbligatorio)
Testo:
   
 

Nuovi Equilibri Srl in liquidazione - via Ripagretta 6 - 01016 Tarquinia - C.F. e P. IVA 01554950566 | Privacy Policy