HOME > COLLANE > SCRITTURE > LA TIRANNIA DELL'ALF...
 
   
 
 

Roy Harris
La tirannia dell'alfabeto



COLLANA: Scritture
GENERE:
pp. 276
Anno: 2003
PREZZO: 14,45 euro
(15% di sconto sul prezzo di copertina: 17,00 euro)
ISBN: 9788872267257




MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE
 
   
 

Enrico Corsi
AJARN FARANG
  Antonio Castronuovo
SUICIDI D'AUTORE
  Guia Risari
COSÌ CHIAMÒ L'ETERNO

Con L'origine della scrittura (The Origin of Writing, 1986), già pubblicato in questa collana, Roy Harris ha rivoluzionato il panorama degli studi sui sistemi di scrittura.
In questo provocatorio saggio, apparso recentemente in inglese, l'autore continua a demolire i luoghi comuni che l'Occidente ha legato all'idea di una supremazia della propria scrittura.
Secondo Harris, che conduce una critica serrata ai pregiudizi alfabetici di Saussure e della linguistica moderna, la storia dell'alfabeto è storia di una tirannia che ha impedito a tutti noi, sin dai primi anni di scuola, di capire e utilizzare pienamente la specificità della comunicazione scritta.
La scrittura, in realtà, è una pratica che oltrepassa i limiti e le norme della lingua parlata, dando vita
a una dimensione semiologica autonoma da quella dell'oralità.

NOTE SULL'AUTORE
Roy Harris è Emeritus Professor di Linguistica generale all'Università di Oxford.
Sui temi della scrittura, oltre a L'origine della scrittura, ha pubblicato Sémiologie de l'écriture (1993), Signs of Writing (1995) e Signs, Language and Communication (1996).
 

LASCIA UN COMMENTO
Nickname: (obbligatorio)
Titolo: (obbligatorio)
Testo:
   
 

Nuovi Equilibri Srl in liquidazione - via Ripagretta 6 - 01016 Tarquinia - C.F. e P. IVA 01554950566 | Privacy Policy