HOME > COLLANE > CONTAINER ARTE > SCHIELE...
 
   
 
 

Schiele
SCHIELE
Disegni erotici


COLLANA: Container arte
GENERE:
pp. 8 tav. col.
Anno: prima del 1990
PREZZO: 4,25 euro
(15% di sconto sul prezzo di copertina: 5,00 euro)
ISBN: 9788872260067




 
   
 

Gnam
E MANGIA DA EBREO
  Marco Minicangeli
TAXI STORIES
  Marco Rotini
PANE QUOTIDIANO

“Il vero talento – scriveva Hermann Hesse – ha radici nel sensuale, in un sano darsi del corpo e della mente”.
La scoperta dell’erotismo è, alle soglie del XX secolo, il grande merito di alcuni spiriti liberi, molti dei quali pagarono a caro prezzo la loro audacia irriverente. Tra questi, il pittore e disegnatore austriaco Egon Schiele.
Come per altri artisti dello stesso periodo, la scoperta dell’erotismo coincide per lui con quella della linea; che diventa, grazie anche all’influenza dell’arte giapponese, fluida e organica, finalmente capace di scoprire nella sua verità il corpo umano e di interpretare la carica sensuale del nudo, che il disegno accademico era stato incapace di esprimere.

Nato a Tulln, vicino a Vienna, nel 1890, Egon Schiele frequenta l’accademia artistica. Grazie alla conoscenza e alla stima di Klimt può assorbire l’insegnamento dello Jugendstil. Nel 1910 conosce Otto Wagner e Josef Hoffmann, liberandosi dall’eredità liberty. Nel 1913-14 espone, nell’ambito ormai della Secessione Viennese, a Budapest, Colonia, Dresda, Monaco, Parigi e Roma. Allo scoppio della guerra viene arruolato, ma può continuare a lavorare. Muore, assieme alla moglie, nel 1918, nell’epidemia di spagnola.
Sono passati anni prima che la critica riconoscesse la grandezza dell’espressionismo di Schiele, abbandonando i pregiudizi che vedevano in quest’arte vivida e forte solo il prodotto di una mente malata e perversa.

8 tavole a colori
 

LASCIA UN COMMENTO
Nickname: (obbligatorio)
Titolo: (obbligatorio)
Testo:
   
 

Banda Aperta Srl - via G. Gatteschi, 23, 00162 Roma - P.Iva 12965071009 | Privacy Policy