Ferrieri, Il lettore a[r]mato

20 maggio 2006

Il lettore a[r]mato, vademecum di autodifesaQuesto testo, che si iscrive nella tradizione del libello o del samizdat, non si rivolge al lettore con lo scopo di farne il protagonista di una ennesima svolta in un campo, pur importante, degli studi. E questo non certo per sottovalutazione o spocchia praticona nei confronti del lavoro scientifico; ma proprio per la ragione esattamente contraria, ossia per la convinzione che la teoria, di cui è acuta la mancanza, sia e debba essere un vedere radicale, che poco ha in comune con svolte e aggiustamenti disciplinari.
Gli scopi di questo libretto sono quindi più modesti e apparentemente più semplici: fornire qualche indicazione e qualche esemplificazione, in forma provvisoria e “aperta”, circa i diritti del lettore e gli strumenti attraverso cui egli può farli valere.

——————
Luca Ferrieri, Il lettore a[r]mato, Vademecum di autodifesa
Millelire, Stampa Alternativa, 1993 (fuori catalogo)
———————-

Il volume viene rilasciato sotto la licenza Creative Commons
Attribuzione-NonCommerciale-Condividi allo stesso modo
.

Il testo integrale viene diffuso in formato RTF, poi in ZIP (580KB) e in formato PDF, poi in ZIP (1,1MB). Per leggere quest ultimo occorre Adobe Acrobat Reader, software gratuito.

No Comments

Comments are closed.