Digital Universe, conoscenza libera, aperta e garantita

18 gennaio 2006

È in fase di lancio Digital Universe, nuovo progetto per la diffusiine di informazione aperta, non-commerciale, e ‘open content’. Una raccolta di portali, ciascuno dedicato a un tema specifico, e – come spiega Larry Sanger, uno dei co-fondatori, in una recente intervista su CNET – “da ogni portale partono link alle migliori risorse disponibili sul web, comprese quelle di vario tipo preparate da esperti e anche dal pubblico sotto la supervisione di esperti.” In questo ampio contesto Digital Universe prevede anche una enciclopedia, libri di pubblico dominio, interventi di giornalismo partecipativo, forum di discussione e quant’altro. Una creatura multiforme che crescerà nel giro di qualche anno e che è stata definita una sorta di “PBS [la TV pubblica in USA] del Web.” Almeno questo nelle previsioni degli ideatori, che hanno già raccolto 10 milioni di dollari per far decollare l’ambizioso progetto. La cui ‘mission’ è semplice: realizzare il potenziale di Internet come medium aperto e non-commerciale che ispira creatività, comunicazione, collaborazione e informazione. Funzionerà? Bé, ciò dipende un po’ da tutti noi — ma comunque vada, l’iniziativa rappresenta un ulteriore, importante tassello a sostegno della (necessità di) conoscenza libera, aperta e garantita.

No Comments

Comments are closed.