Beccaria, Mammano, Attentato imminente

10 febbraio 2011

Attentato imminenteNella primavera del 1969 l’ennesima azione terroristica all’Università di Padova fa partire una nuova indagine. A coordinarla è un commissario di polizia, Pasquale Juliano, il capo della squadra mobile, che arriva a individuare un nucleo di estremisti neri che traffica in armi ed esplosivi. Ma i neofascisti gli preparano una trappola: Juliano si vedrà così scippare l’inchiesta, che verrà insabbiata, e finirà sotto processo accusato di aver costruito le prove contro i terroristi.

Gli occorreranno dieci anni per dimostrare la sua innocenza, ma nel 1979, quando sarà assolto da tutti i capi d’imputazione, la stagione delle bombe avrà quasi concluso il suo tragico corso.

——————————————–
Antonella Beccaria, Simona Mammano, Attentato imminente. Piazza Fontana, una strage che si poteva evitare – Pasquale Juliano, il poliziotto che nel 1969 tentò di bloccare la cellula neofascista veneta.
Collana Senza Finzioni, Stampa Alternativa, 2009
——————————————–

L’opera viene rilasciata sotto licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate.

Il testo integrale è disponibile in formato PDF (603KB). Per aprirlo occorre Adobe Acrobat Reader, software gratuito.

Scheda e modalità d’acquisto del volume cartaceo.

One Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.