Gubitosa: Hacker, scienziati e pionieri

14 aprile 2007

Questo volume racconta i sogni dei pionieri della scienza, descrivendo i drammi personali e le visioni scientifiche da cui hanno preso vita l’elettronica, l’informatica e le telecomunicazioni come le conosciamo oggi. La storia della scienza viene affrontata a partire da racconti di vita vissuta, da personaggi come Arthur C. Clarke, che prima di scrivere 2001 Odissea nello Spazio ha inventato il concetto di “satellite geostazionario”, a Nikola Tesla che “giocando con i fulmini” ha realizzato il primo sistema industriale di produzione e trasporto della corrente alternata, a Alan Turing, che ha sviluppato il modello concettuale dei moderni calcolatori, fino a Tim Berners-Lee, lo scienziato che dopo aver inventato il world wide web ha voluto consegnare all’umanità la sua creazione senza rinchiuderla nella gabbia del copyright.

—————–
Carlo Gubitosa, Hacker, scienziati e pionieri: storia sociale del ciberspazio e della comunicazione elettronica.
Prefazione di Howard Rheingold, postfazione di Bernardo Parrella
Collana Eretica, Stampa Alternativa, 2007
—————–

L’opera viene rilasciata sotto licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate. Il testo integrale viene diffuso in formato PDF (844KB); per leggere quest’ultimo occorre Adobe Acrobat Reader, software gratuito.

One Comment

Comments are closed.