HOME > ARCHIVIO LETTERA 22 > SBAGLIA E MI QUERELA
 
  SBAGLIA E MI QUERELA

Bruno Fontana: "Abbiamo denunciato per diffamazione Stampa Alternativa".

Silvia Candida, collaboratrice di Fontana: "Riconosciamo che abbiamo sbagliato per un autore (l'autore in questione è Miriam Bendia, n.d.r.)".

Queste le dichiarazioni contenute nel lungo articolo sugli editori a pagamento uscito oggi sul "Giornale" a firma Francesca Amé e Paolo Bianchi.
Non c'è bisogno di commenti, piuttosto di riassumere le puntate precedenti per chi le avesse perse o ne avesse saltata qualcuna.
Tre anni fa, più meno, pubblico Editori a perdere nel quale la prima scrittrice pentita per aver pubblicato a pagamento si confessa e racconta le sue disavventure, tra le quali quella con Ruggero Bruno Fontana, capoccia dell'agenzia letteraria romana "II Segnalibro". In poche asciutte pagine Miriam Bendia narra di aver dato incarico all'ineffabile Ruggero Bruno di adoperarsi per fargli pubblicare presso qualche editore due suoi manoscritti. E dell'insuccesso della missione affidatagli.
Lui che ti fa? Querela per diffamazione Miriam e il sottoscritto.
Miriam pensa bene di rivolgersi al Giudice di Pace per chiedergli di intimare a Ruggero Bruno Fontana la restituzione delle parcelle. Il Giudice è d'accordo e l'ineffabile restituisce il malloppo 
Passa poco dalla decisione del Giudice di Pace che il P.M. al quale è affidata la querela ne decide l'archiviazione: Miriam e io abbiamo esercitato il nostro sacrosanto diritto di cronaca.
Cosa pensate che farà Ruggero Bruno? Abbozzerà? Manco per sogno. Fa ricorso alla decisione.
La decisione se accogliere l'opposizione alla archiviazione verrà presa giovedì 12 febbraio, alle ore 12, edificio A, piano I°, aula II GUP, ...


 
   
(Pagina 1 di 2)
  
 
 
 

Banda Aperta Srl - via G. Gatteschi, 23, 00162 Roma - P.Iva 12965071009 | Privacy Policy